Beni Stabili: utile ricorrente in crescita nel Q1, risultato netto in rosso

Inviato da Luca Fiore il Mer, 07/05/2014 - 16:26
Quotazione: BENI STABILI
Beni Stabili ha chiuso il trimestre al 31 marzo con un risultato netto ricorrente (Epra, European public real estate association) di 20,3 milioni di euro, 2 milioni in più rispetto al pari periodo del precedente esercizio. Dopo gli appostamenti contabili relativi ai prestiti obbligazionari convertibili "equity-linked" e gli effetti del rimborso anticipato di debiti e relativi strumenti di copertura avvenuto nel trimestre, il risultato netto segna un rosso di 49,2 milioni euro, contro l'utile di 6,9 milioni segnato nel primo trimestre 2013.

A fine marzo il valore complessivo del portafoglio immobiliare non fa registrare variazioni di rilievo attestandosi a 4.153,2 milioni (4.157,2 milioni a fine 2013) mentre la posizione finanziaria netta è negativa per 2.148 milioni (da - 2.163,9 milioni).
COMMENTA LA NOTIZIA