Benetton, fondamentale la tenuta dei supporti statici di area 5,30 euro

Inviato da Riccardo Designori il Gio, 16/06/2011 - 14:17
Quotazione: BENETTON GRP
In timida controtendenza rispetto alla Borsa milanese, Benetton quest'oggi sta nuovamente testando la solidità dei supporti statici presenti in area 5,30/5,32 euro. Il livello menzionato da inizio 2011 è sempre stato molto significativo e strategico per le sorti borsistiche dei titoli dell'omonima famiglia di Ponzano, replicando di fatto la tendenza che era emersa tra maggio e novembre 2010. In particolar modo la chiusura sopra la soglia menzionata dello scorso 26 aprile aveva consentito il completamento di un doppio minimo costruito dall'11 dicembre 2010 in poi. L'indicazione di acquisto aveva fatto seguito ad un'altra di tipo marcatamente long: la violazione al rialzo della trendline ribassista di lungo periodo disegnata con i top decrescenti 7 ottobre 2009 e del 26 aprile 2010. Sommando i segnali sembra che Benetton abbia invertito il trend di lungo termine. Ovviamente questa tendenza non esclude variazioni nel sentiment di breve in scia a peggioramenti del quadro macro generale o a specifici fattori aziendali o correzioni marcate in grado di portare allo stop della strategia long. Per questo motivo il livello di chiusura in perdita dell'operatività è ravvicinato rispetto al punto di ingresso suggerito: anche perché non si può non evidenziare come chiusure sotto 5,30 euro permetterebbero il completamento di un double top in grado di far scivolare le quotazioni in area 5,05 euro. Partendo da queste considerazioni è quindi possibile entrare in acquisto a 5,33 euro, collocare lo stop al cedimento dei 5,26 euro e puntare come target intermedio ai 5,54 euro e successivamente ai 5,74 euro.
COMMENTA LA NOTIZIA