Bene Telecom Italia ma meno del mercato, proseguono rumor su scorporo rete

Inviato da Redazione il Ven, 19/09/2008 - 09:25
Quotazione: TELECOM ITALIA
Dopo la secca flessione del 3,65% accusata ieri, tornano gli acquisti sull'S&P/Mib sul titolo Telecom Italia, anche se va rilevato che fa comunque meno bene del mercato. Dopo qualche minuto dalla partenza delle negoziazioni, infatti, le azioni del gruppo guidato dall'amministratore delegato, Franco Bernabè, prendono il 2,88% a 1,07 euro. Secondo quanto riporta quest'oggi il quotidiano Il Messaggero, Telecom Italia, già assistita da Rotschild, avrebbe incaricato anche Jp Morgan come advisor per lo scorporo della rete, che potrebbe valere da 15 a 20 miliardi di euro. Di più: già venerdì scorso ci sarebbe stato un incontro tra i due consulenti e i vertici del gruppo delle telecomunicazioni. Dal meeting sarebbe emersa una indicazione precisa: stilare un piano dettagliato entro le prossime tre settimane, data che scavalcherebbe il consiglio di amministrazione in calendario per il 25 settembre. Intanto spuntano le prime candidature per una quota di minoranza della società che sarà creata ad hoc dal gruppo guidato da Franco Bernabè e avrà in pancia l'infrastruttura: con gli advisor si sarebbero fatti avanti il fondo F2i di Vito Gamberale, Tdf, Dmt-Atlantia, Clessidra, Apax e Babcock & Brown.
COMMENTA LA NOTIZIA