1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Bene Piazza Affari, per Maddaleni c’e’ febbre da M&A

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Se si esclude la defaillance del pomeriggio, in concomitanza con l’uscita di una dato sul Pil statunitense che non ha soddisfatto particolarmente gli economisti, per Piazza Affari si è conclusa una nuova giornata decisamente positiva. Il Mibtel ha infatti messo in saccoccia lo 0,61% a 27.859 punti, mentre l’S&P/Mib si è portato ai nuovi record dalla sua introduzione, a quota 36.701 punti (+0,59%). Dal fronte delle operazioni societarie di finanza straordinaria c’è senza dubbio fermento: dopo una serie di indiscrezioni, è arrivata la notizia che Mittal Steel ha messo sul piatto una cifra di 18,6 miliardi di euro per acquisire il controllo del gigante Arcelor. “L’operazione Arcelor”, commenta a riguardo Raoul Maddaleni, gestore responsabile del mercato italiano per Carifirenze, “dimostra che di liquidità in giro ce n’è ancora tanta. Può darsi che questo sia un anno denso di accadimenti per quanto concerne le operazioni di fusioni e acquisizioni”. “Anche in Italia”, aggiunge Maddaleni, “di possibilità ce ne sono tanti, e su tutti i settori, ma si tratta per lo più di possibili prede, considerate le scarse dimensioni delle società nostrane. Ad esempio, nel mondo delle popolari qualcosa bolle in pentola”.