1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Bene i petroliferi italiani, soprattutto Saipem

QUOTAZIONI Eni
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Dopo le perdite consistenti accusate settimana scorsa, ma giudicate “fisiologiche” dagli esperti del mercato in quanto legate alla precedente corsa, ritorna a splendere il sole sui titoli italiani del settore petrolifero. Eni, l’azione più pesante dell’S&P/Mib in quanto a capitalizzazione, prende infatti lo 0,92%, andandosi a posizionare al massimo intraday pari a 24,06 euro, mentre la controllata Saipem, che durante la scorsa ottava era stata maggiormente afflitta dai realizzi, effettua un balzo più deciso e pari all’1,76%, testando quota 15,83 euro, con un massimo intraday già sfiorato a 15,88 euro. Le azioni traggono spunto dall’andamento generalmente positivo del settore “oil” in Europa questa mattina. Per quanto concerne il titolo del colosso del Cane a sei zampe in particvolare va segnalato che l’Autorità per l’energia e il gas ha sollecitato la politica a prevedere l’introduzione di nuovi limiti antitrust nel mercato del gas.