1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Bene i petroliferi in Europa anche grazie a BP

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

L’inglese BP questa mattina ha fatto il punto sui conti del terzo trimestre del 2004. Il colosso petrolifero ha annunciato che il prezzo medio dei barili di Brent, nel periodo preso in considerazione, è stato pari a 41,54 dollari al barile, contro i 35,32 dollari del secondo trimestre e i 28,38 dollari del terzo trimestre dell’anno scorso. BP ha reso noto di vedere la produzione relativa al terzo trimestre in rialzo dell’11% su base annua a 3.880 milioni di barili di petrolio al giorno grazie soprattutto all’apporto degli investimenti in Russia. Intanto, a Londra il titolo BP guadagna lo 0,62% a 5,4337 sterline, in Francia Total viaggia in rialzo dello 0,66% a 168,10 euro e l’italiana Eni mette a segno un incremento di un punto percentuale a 18,68 euro.

Commenti dei Lettori
News Correlate
Indagine procura di Campobasso

Usura bancaria: indagato ministro Paolo Savona

Il ministro degli affari europei Paolo Savona risulta indagato dalla procura di Campobasso per usura bancaria. All’epoca dei fatti avona era al vertice di Unicredit. Oltre al ministro altri nomi …

Dati Consulta Nazionale dei Caf

Fisco: pochi scelgono il 730 on line, 86% si rivolge al Caf

Agli italiani piace il 730 precompilato ma non così tanto visto che ancora l’86% preferisce rivolgersi al Caf per compilare la dichiarazione dei redditi. A dirlo i dati diffusi dalla …

Riassetti societari

Snaidero: maggioranza in mano al fondo IDeA Ccr

La maggioranza del capitale azionario della Snaidero Rino, azienda friulana attiva nella produzione di cucine componibili, dopo essere stata vicina al passaggio ad un soggetto industriale cinese, ora è in …