Bellovoda: "Lateralita' tra 1,2850 e 1,31 per l'euro/dollaro"

Inviato da Redazione il Ven, 01/04/2005 - 17:20
Andamento nervoso per l'euro/dollaro nelle ultime due sedute con oscillazioni che lo hanno portato sopra 1,30 e poi nuovamente al di sotto di tale soglia dove scambia anche ora intorno a 1,2930. Per Doriana Bellovoda di TraderMade: "L'euro/dollaro potrebbe aver segnato, a fine marzo, i minimi relativi di periodo in area 1,2850/1,29 dove transita la trendline ascendente che unisce i minimi dall'aprile 2002 e la cui mancata violazione esclude, almeno per il momento, inversioni di tendenza. D'altronde i massimi di fine 2004 sopra 1,36 rimangono ineguagliati e il calo, da allora, è ben visibile sebbene non abbastanza significativo a confronto con la predetta trendline. Per il prossimo mese è possibile attendersi un andamento laterale del cross tra 1,2850 e 1,31 con possibilità dalla seconda metà di aprile per un rafforzamento dell'euro con estensioni fino a 1,33".
COMMENTA LA NOTIZIA