Bellovoda: "Forti resistenze tra 1,35 e 1,3650 per l'euro/dolllaro"

Inviato da Redazione il Gio, 13/01/2005 - 17:26
Ritorna a flettere l'euro dopo la fiammata seguita alla comunicazione del dato sul deficit di bilancio Usa. Per Doriana Bellovoda di TraderMade: "Non è un caso che il 2005 sia iniziato a favore del dollaro. In area 1,36/1,3650 transita infatti una forte resistenza dinamica corrispondente al raddoppio del canale ribassista che unisce i massimi dal settembre 1992 e in area 1,35/1,3560 una resistenza statica che risale ai massimi dell'aprile 1995. Il cross euro/dollaro, dopo aver riconosciuto queste resistenze, ha ripiegato al ribasso e ora, per i prossimi due o tre mesi, dovrebbe muoversi lateralmente in un canale compreso tra 1,29/1,30 e 1,35/1,36. Nel breve termine, per le prossime sedute è possibile aspettarsi un arretramento verso la parte bassa di questo canale".
COMMENTA LA NOTIZIA