Bce: Weidmann, non è certo che interverremo a giugno

Inviato da Luca Fiore il Mer, 21/05/2014 - 19:08
Non è detto che la Banca centrale europea approverà nuove misure di stimolo nel corso del meeting in calendario a giugno. A dirlo è il n.1 della Bundesbank Jens Weidmann nel corso di un'intervista alla testata tedesca Sueddeutsche Zeitung. "Il tasso di interesse rappresenta il principale strumento di politica monetaria a nostra disposizione e un banchiere centrale, se emerge la necessità di agire, tende a focalizzarsi prima su questo". Finora, "non è detto se saremo costretti ad agire".
COMMENTA LA NOTIZIA