1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Bce: Weidmann, l’efficacia di una politica ultraespansiva sta scemando (Corriere)

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

“Con il tempo l’efficacia di una politica monetaria ultraespansiva sta scemando, mentre aumentano i rischi e gli effetti collaterali”. Lo ha detto il presidente della Bundesbank, Jens Weidmann, nell’intervista rilasciata a Il Corriere della Sera, mettendo in guardia sui rischi di ulteriori stimoli da parte della Banca centrale europea (bce). Secondo Weidmann, la Brexit non ha cambiato in maniera significativa le prospettive di crescita della zona euro: “Ci aspettiamo un graduale miglioramento della congiuntura e un incremento dei tassi di inflazione verso i nostri obiettivi”. E per quanto riguarda il programma di acquisto asset da parte della Bce, Weidmann fa sapere che “ci sono possibilità di adattamento. Però dobbiamo essere prudenti”.