Bce: Weidmann, crisi debito non giustifica ampliamento mandato della banca centrale

Inviato da Redazione il Ven, 18/11/2011 - 12:39
"La mancanza di successo nel contenere la crisi non giustifica un'estensione dei poteri della Banca centrale europea. Non spetta alla Bce risolvere la crisi", ha dichiarato Jens Weidmann, membro della Bce e governatore della Bundesbank tedesca. Intervenuto a Francoforte all'European Banking Congres, Weidmann ha sottolineato che "un chiaro impegno per il nostro mandato è un elemento indispensabile di un futuro prospero per l'euro".
COMMENTA LA NOTIZIA