1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Bce: Weber, i tassi non possono rimanere bassi per troppo tempo

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Dopo la bocciatura arrivata dal presidente francese Nicolas Sarkozy come successore di Trichet sullo scranno più alto della Banca centrale europea, torna a farsi sentire Axel Weber, n.1 della Bundesbank. Weber ha ribadito la sua posizione e cioè che “i tassi di interesse non possono rimanere bassi per troppo tempo” poiché la priorità della Bce è garantire “la stabilità dei prezzi”. Weber ha quindi annunciato che nuove misure per il ritiro della liquidità “sono già programmate per il 1° trimestre 2011”.

Per quanto riguarda l’economia tedesca, “che nel terzo e quarto trimestre crescerà meno rispetto al secondo trimestre”, nell’intero 2010 registrerà una crescita ad un tasso “sensibilmente” superiore al 3%, con il deficit/Pil sotto il 4%. Il pericolo a questo punto è rappresentato “dall’eccessiva pressione rialzista dei salari”.