Bce vara aumento di capitale da 5 miliardi di euro, quota Bankitalia di 624 milioni

Inviato da Redazione il Gio, 16/12/2010 - 15:43

La Banca Centrale Europea ha deciso di incrementare il proprio capitale di 5 miliardi di euro, portandolo da 5,76 miliardi a 10,76 miliardi, con effetto dal prossimo 29 dicembre. La ricapitalizzazione è "considerata appropriata" in un'ottica di maggiore volatilità dei cambi, dei tassi d'interesse, dei prezzi dell'oro e dei rischi legati al credito. In una prospettiva di lungo termine, l'aumento di capitale è anche motivato dalla necessità di fornire un'adeguata base di capitale in un sistema finanziario che è cresciuto negli ultimi anni in maniera considerevole.

Il Consiglio direttivo della Bce ha inoltre deciso che le singole Banche Centrali della zona euro dovranno mettere sul piatto 3,48 miliardi di euro in tre tranche equivalenti. La prima tranche (1,16 miliardi di euro) sarà pagata il prossimo 29 dicembre, mentre le rimanenti verranno versate alla fine del 2011 e del 2012. La quota totale dell'aumento di capitale a carico della Banca d'Italia sarà pari a circa 624 milioni di euro.

COMMENTA LA NOTIZIA