1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Dati Macroeconomici ›› 

Bce: Trichet fa intendere che all’orizzonte c’è un nuovo taglio dei tassi

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il presidente della Banca centrale europea (Bce), Jean-Claude Trichet, mette le mani avanti e lascia intendere che con ogni probabilità prossimamente l’Eurotower metterà nuovamente mano ai tassi di interesse di Eurolandia, che attualmente stazionano all’1,5%, riducendoli. Durante una conferenza stampa che si è tenuta oggi a Vienna, il numero uno della Bce ha infatti dichiarato che “non è stato deciso a priori che l’attuale livello del costo del denaro fosse il più basso possibile”. Certo, ha concesso Trichet, agli attuali livelli i tassi “sono davvero molto bassi”. Il numero uno dell’Eurotower ha inoltre sottolineato come le condizioni di stabilità dei mercati finanziaria siano peggiorate significativamente negli ultimi tempi. Tutto, insomma, lascia presagire una imminente nuova sforbiciata al costo del denaro nei paesi dell’area dell’euro.

Commenti dei Lettori
News Correlate
MACRO

Regno Unito: Pil 1Q rivisto leggermente al ribasso, sotto le attese

La crescita dell’economia britannica nel primo trimestre 2017 è stata vista lievemente al ribasso nella seconda lettura pubblicata oggi.

La crescita del Pil Uk è stata rivista allo 0,2% su base trimestrale rispetto allo 0,3% della prima lettura. …

MACROECONOMIA

Italia: fatturato in leggero rialzo a marzo, ordinativi in calo

A marzo, nell’industria italiana, si rileva un incremento del fatturato dello 0,5% rispetto al mese precedente, che consolida il più ampio aumento di febbraio. Nel complesso del primo trimestre la crescita, rispetto ai tre mesi precedenti, è dello 0,…

MACROECONOMIA

Spagna: Pil I trimestre confermato a +0,8% t/t e +3% a/a

Il Prodotto interno lordo (Pil) della Spagna ha segnato nel primo trimestre dell’anno un aumento dello 0,8% rispetto al periodo precedente e del 3% su base annua, confermando la stima preliminare e le attese del mercato….

MACROECONOMIA

Market mover: l’agenda macro della giornata

L’agenda macro di oggi prevede il dato sulla crescita economica di Spagna e Gran Bretagna, oltre all’aggiornamento su ordini e fatturato dell’Italia. Nella seconda parte della giornata focus sulle nuove richieste di sussidio statunitensi, scese la sc…