Bce: Trichet fa intendere che all'orizzonte c'è un nuovo taglio dei tassi

Inviato da Redazione il Gio, 12/03/2009 - 17:26
Il presidente della Banca centrale europea (Bce), Jean-Claude Trichet, mette le mani avanti e lascia intendere che con ogni probabilità prossimamente l'Eurotower metterà nuovamente mano ai tassi di interesse di Eurolandia, che attualmente stazionano all'1,5%, riducendoli. Durante una conferenza stampa che si è tenuta oggi a Vienna, il numero uno della Bce ha infatti dichiarato che "non è stato deciso a priori che l'attuale livello del costo del denaro fosse il più basso possibile". Certo, ha concesso Trichet, agli attuali livelli i tassi "sono davvero molto bassi". Il numero uno dell'Eurotower ha inoltre sottolineato come le condizioni di stabilità dei mercati finanziaria siano peggiorate significativamente negli ultimi tempi. Tutto, insomma, lascia presagire una imminente nuova sforbiciata al costo del denaro nei paesi dell'area dell'euro.
COMMENTA LA NOTIZIA