Bce: Trichet, "Altro rialzo dei tassi d'interesse nel prossimo futuro"

Inviato da Redazione il Gio, 02/11/2006 - 15:28
Il Consiglio direttivo della Bce eserciterà "una forte vigilanza" sui dati dell'inflazione e la stabilità dei prezzi. È quanto ha assicurato il presidente della Bce, Jean-Claude Trichet, nel corso della conferenza stampa che ha concluso la riunione odierna del Consiglio dopo la decisione di lasciare invariati al 3,25% i tassi d'interesse. "Riscontriamo una ripresa economica in tutti i paesi della zona euro", ha detto Trichet, avvertendo tuttavia che "l'inflazione potrebbe crescere nei prossimi mesi", e, precisamente, "sopra il 2% nell'ultima parte del 2006 e nei primi mesi del 2007". Pur promettendo una politica monetaria "accomodante", il governatore della Bce prevede tuttavia una nuova stretta nel caso che la situazione attuale resti confermata."Sarà necessario un ulteriore ritiro del grado di accomodamento della politica monetaria", ha detto appunto il presidente, riferendosi ad un altro rialzo dei tassi d'interesse per il prossimo futuro, se le condizioni attuali verranno confermate.
COMMENTA LA NOTIZIA