Bce: taglio dei tassi dello 0,25% al nuovo minimo storico dello 0,5%, attesa ora per Draghi

Inviato da Valeria Panigada il Gio, 02/05/2013 - 13:48

La Banca centrale europea ha tagliato i tassi di interesse di un quarto di punto percentuale al nuovo minimo storico dello 0,5%. Era dal luglio 2012 che non metteva mano al costo del denaro. La mossa era attesa dal mercato vista la debolezza persistente della congiuntura.

Nella scorsa riunione del 4 aprile, la Bce aveva infatti fatto sapere di essere pronta ad agire nel caso di un peggioramento del quadro economico dell'Eurozona. Ebbene, dopo un mese l'inflazione ha rallentato in modo significativo, la fiducia economica ha continuato ad erodersi e la disoccupazione ha raggiunto un nuovo record al 12,1%.

Ora si attende la conferenza stampa del governatore Mario Draghi, in agenda come di consueto alle ore 14.30, in collegamento questa volta da Bratislava. Durante la conferenza, potrebbero essere numerose le domande sulle misure non convenzionali di sostegno alle piccole e medie imprese, su cui la scorso mese la Bce ha avviato un esame.

COMMENTA LA NOTIZIA