1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Dati Macroeconomici ›› 

Bce: il QE arriverà entro la fine dell’anno, il sasso verrà lanciato settimana prossima (analisti)

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

La Banca centrale europea (Bce) lancerà il programma di quantitative easing (QE), ossia il piano di acquisto asset, entro la fine dell’anno. Ne sono convinti gli analisti di Credit Suisse, secondo cui qualche segnale in questa direzione verrà dato dal presidente Mario Draghi già nella conferenza stampa che seguirà la riunione della prossima settimana (in agenda giovedì 4 settembre). “Il QE potrebbe essere chiaramente segnalato ai mercati già alla riunione della prossima settimana – sostengono gli esperti nella nota diffusa oggi – anche se l’implementazione avverrà più tardi, nel quarto trimestre, dopo la prima operazione Tltro e la conclusione degli asset quality review e stress test sulle banche”. Cosa è cambiato? Innanzitutto i continui segnali di debolezza dell’inflazione e della ripresa economica nella zona euro, a cui si aggiungono i rischi geopolitici. “Il presidente Draghi potrebbe affermare che il QE avrà luogo, a meno che le condizioni economiche e finanziarie non migliorino materialmente nelle prossime settimane”, concludono a Credit Suisse, che avverte: “Gli spread dei Paesi periferici rimangono i maggiori beneficiari di un Qe targato Bce”.