Bce: previsto nessun ritocco sui tassi, ma possibile che venga definita exit strategy (analisti)

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Occhi puntati a Francoforte, dove oggi la Banca centrale europea annuncerà la sua decisione di politica monetaria a cui seguirà la consueta conferenza stampa del governatore, Mario Draghi. E se gli analisti non si aspettano ritocchi sui tassi di interesse, qualche spunto interessante potrebbe giungere dalle parole di Draghi. “Alla luce della strategia comunicata dalla Banca d’Inghilterra, ci si aspetta che la Bce definisca a sua volta la propria exit strategy”, sostengono da Natixis. “La conferenza stampa di settembre della Bce potrebbe rivelarsi più interessante del solito”, ha commentato Philippe Waechter, chief economist Natixis Asset Management. Nel suo ultimo intervento ad agosto, il governatore della Bank of England ha annunciato una possibile exit strategy Seguendo la direzione intrapresa dalla Fed: la riduzione del rischio di eventi estremamente negativi per l’attività economica deve proseguire di pari passo con un graduale abbandono delle politiche monetarie eccezionalmente accomodanti implementate negli ultimi anni. Secondo la BoE, il 2016 rappresenterà la deadline per l’attuazione definitiva dell’uscita da tali politiche.

Commenti dei Lettori
News Correlate

Stati Uniti: -0,1% scorte all’ingrosso marzo

Le scorte all’ingrosso statunitensi nel mese di marzo hanno segnato una contrazione mensile pari allo 0,1%. Il dato è inferiore al +0,2% precedente e sotto il +0,2% stimato dagli analisti. Le scorte al dettaglio segnano invece un incremento pari al…

MACRO

Germania: +2% a/a per inflazione ad aprile

Nella lettura preliminare di aprile l’inflazione in Germania è salita al 2% su base annua rispetto al +1,6 della passata rilevazione e al +1,9% indicato dagli analisti. Su base mensile l’inflazione è ferma rispetto al +0,2% della precedente rilevazio…