1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Bce: Praet, outlook inflazione non giustifica ora rivalutazione politica monetaria

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Le prospettive inflazionistiche, esclusa la recente volatilità, non garantiscono in questa fase una rivalutazione dell’attuale orientamento di politica monetaria della Banca centrale europea (Bce). È di questo parere Peter Praet, membro del consiglio esecutivo della Bce, nel corso di una tavola rotonda a Francoforte. “Come è accaduto in passato, la politica monetaria della Bce sarà lungimirante e orientata verso un orizzonte di medio termine – ha ricordato Praet -. Non risponderà alle fluttuazioni di breve periodo”.
Un sostenibile aggiustamento nel percorso di inflazione verso livelli vicini ma inferiori al 2% nel medio termine, ha proseguito, richiede ancora condizioni finanziarie molto favorevoli, che necessitano di una politica monetaria molto accomodante. La ripresa della zona euro, ha aggiunto, “deve ancora tradursi in una risalita durevole dell’inflazione”. Il recente forte incremento dei prezzi al consumo è infatti dovuto principalmente all’andamento dei prezzi energetici e alimentari.