Bce: possibile taglio tassi rinviato a luglio

Inviato da Redazione il Gio, 07/06/2012 - 09:53
Ieri la Banca centrale europea (Bce) ha mantenuto il costo del denaro invariato, nonostante abbia dichiarato che i rischi al ribasso sono aumentati. Un taglio dei tassi di interesse a luglio non è da escludere sopratutto se i riscontri economici continuano a essere così deboli. Questo il commento degli analisti di Credit Suisse all'indomani della riunione del comitato di politica monetaria della Bce e della conferenza del presidente Mario Draghi. Ieri l'istituto di Francoforte ha ricordato che la decisione di tenere il costo del denaro all'1% non è stata presa all'unaniminità. Nel corso della confernza Draghi ha tuttavia sottolineato che il Consiglio direttivo è pronto ad agire.
COMMENTA LA NOTIZIA