1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Dati Macroeconomici ›› 

Bce: possibile che agisca solo nelle parole, non nei fatti (analisti)

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Visti i recenti dati macro, “alla riunione di domani la Bce ancora una volta cercherà di prendere tempo con le parole, e non con i fatti”. Lo prevede Carsten Brzeski, analista di Ing, che nella preview odierna guarda alle ultime indicazioni arrivate dal fronte macro. Sebbene la fiducia economica sia scesa ad aprile, il calo non ha riguardato tutti i settori ma si è limitata a quello delle costruzioni e dei servizi. Intanto l’indice Pmi manifatturiero è migliorato ancora rimanendo in territorio di espansione per il decimo mese consecutivo, suggerendo una crescita del Pil maggiore del previsto nel primo trimestre e confermando dunque la ripresa in atto nella zona euro. Anche sul fronte monetario, non si riscontrano particolari cambiamenti. Per questo, “la riunione di questa settimana sarà un non-evento”. Tuttavia, dopo le ultime dichiarazioni sul quantitative easing e gli acquisti di Abs, le aspettative del mercato per azioni non convenzionali da parte della Bce è aumentata e “occorrerà un deciso miglioramento dell’inflazione e della crescita perché la Bce non annunci nessuna nuova mossa nei prossimi mesi”.