1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Bce: la LTRO non risolve il problema del credito (Exane Bnp)

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

I problemi sulla concessione del credito dovrebbero continuare anche dopo l’LTRO odierno da parte della BCE. Lo dice Pierre Olivier Beffy, chief economist di Exane Bnp, secondo il quale solo parzialmente il prestito della Bce costituisce una fonte di finanziamento per le banche, necessaria a concedere prestiti. Le banche infatti dovrebbero avere accesso “in particolare al mercato dei capitali che è soggetto al livello di propensione/avversione per il rischio”. “Sebbene sia possibile stimare nuove aste di bond bancari “uncovered”” , prosegue Beffy, “e una sempre maggiore ri-apertura del mercato del funding a 5 anni, le banche dovrebbero continuare ad essere focalizzate sul deleveraging”. A giocare contro c’è anche il fatto che il prestito precedente è stato utilizzato in larga parte dalle banche per riacquistare obbligazioni proprie, e non per iniettare liquidità nel sistema, e non c’è ragione perché le banche dovrebbero concedere più fiducia a famiglie e imprese in un momento di prospettive economiche così deboli.