1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Bce, l’LTRO non basta alla crescita, serve tenere bassi inflazione e tassi (BofA Merrill Lynch)

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Le riforme fiscali e gli aggiustamenti economici non bastano: serve la crescita di breve-medio termine. Lo sostengono gli analisti di BofA Merrill Lynch, sottolineando che sono i rischi di crescita dei Paesi periferici che minacciano la stabilità economica dell’Europa. banca Centrale Europea e Ue, secondo l’istituto di credito americano, dovrebbero fare di più per sostenere anche questo aspetto. L’LTRO della Bce è servito a prendere tempo, dicono gli analisti, ma la banca guidata da Draghi potrebbe abbassare ulteriormente i tassi di interesse a breve termine e influenzare quelli a lungo, impegnandosi a mantenerli bassi anche in presenza di inflazione vicina al target del 2%. “Ciò potrerebbe ad una maggiore disperione dell’inflazione tra i Paesi, in particolare ad una maggiore inflazione nelle nazioni in crescita. Inoltre l’euro si indebolirebbe. Comunque”, aggiungono gli analisti, “non ci attendiamo una mossa del genere dalla Bce prima dell’estate”. La Bce non farà mosse accomodanti se non dopo che le riforme nazionali saranno ben avviate, il che non potrà avvenire prima del 2013. Probabile, per gli analisti BofA Merrill Linch, una lieve recessione, così come una mossa sui tassi di interesse a fine 2012 o inizio 2013.

Commenti dei Lettori
News Correlate
MATERIE PRIME

Usa: scorte petrolio tornano a salire a sorpresa, +0,118 mln di barili

In crescita, seppur lieve, le scorte di petrolio statunitensi. Nell’ultima settimana le scorte di greggio si sono attestate a quota 509,213 milioni di barili, in rialzo di 0,118 mln rispetto al dato precedente. Il consensus era invece per un nuovo ca…

BRUXELLES

Russia: UE proroga di sei mesi sanzioni economiche

L’Unione europea ha deciso di prorogare di sei mesi le sanzioni economiche riguardanti settori specifici dell’economia russa fino al 31 gennaio 2018. La decisione arriva dopo l’aggiornamento del presidente francese, Emmanuel Macron, e della cancellie…

BANCHE

Abn Amro, governo olandese vende quota del 7% e scende al 63%

Il governo olandese ha annunciato oggi la vendita del 7% di Abn Amro, la banca nazionalizzata durante la crisi finanziaria. Una privatizzazione parziale che riduce la partecipazione statale al 63%. Il prezzo di vendita di ciascun titolo è stato fissa…