Bce: economia in lento recupero nel 2014 e 2015

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Nel 2014 e 2015 l’economia dell’area euro dovrebbe registrare “un lento recupero”, in particolare per effetto di un certo miglioramento della domanda interna sostenuto dall’orientamento accomodante della politica monetaria, oltre che da un progressivo rafforzamento delle esportazioni. Lo prevede la Banca centrale europea (Bce), nel suo bollettino mensile, diffuso oggi. Secondo la Bce, i miglioramenti complessivi osservati nei mercati finanziari dall’estate del 2012 si stanno trasmettendo all’economia reale, al pari dei progressi realizzati nel risanamento dei conti pubblici. A ciò si aggiunge che i redditi reali hanno recentemente beneficiato della minore inflazione relativa alla componente energetica. Tuttavia, “la disoccupazione resta elevata nell’area dell’euro – avverte la Bce – e i necessari aggiustamenti di bilancio nei settori pubblico e privato continueranno a pesare sull’economia”.

Commenti dei Lettori
News Correlate
MACRO

Stati Uniti: crescita economica ai minimi da tre anni nel Q1

Nel primo trimestre la crescita statunitense si è attestata allo 0,7%, in calo rispetto al 2,1% degli ultimi tre mesi del 2016. Si tratta del dato minore degli ultimi tre anni. Gli analisti avevano stimato un +1,3%.

MACRO

Istat: industria, a marzo prezzi alla produzione a +3,1% a/a

L’Istat comunica che a marzo l’indice dei prezzi alla produzione dell’industria rimane invariato rispetto al mese precedente e aumenta del 3,1% nei confronti di marzo 2016. I prezzi alla produzione dell’industria, sul mercato interno, diminuiscono de…

Inflazione: Istat, ad aprile accelerazione a +1,8% annuo

Ad aprile, stando alla stima preliminare diffusa dall’Istat, l’inflazione in Italia aumenta dello 0,3% su base mensile e dell’1,8% annuo. La variazione tendenziale evidenzia un’accelerazione rispetto al +1,4% di marzo, derivante soprattutto dalla cr…