1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Bce, per Draghi spazio di manovra ridotto nella riunione di domani

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

La Spagna delude, la Francia anche, l’Italia per una volta sorprende, la Germania si conferma. E’ il bilancio sulla tornata di rilevazioni del Pmi servizi, dato pubblicato stamattina che lascia praticamente invariati i giochi per quanto concerne la riunione della Banca centrale europea in calendario domani. “Si riduce lo spazio per l’adozione di nuove misure espansive da parte della Banca centrale europea nella riunione di domani – commenta Michael Hewson, chief market analyst di CMC Markets”. Anche se il mercato dimostra di crederci. Il cambio tra euro e dollaro è sceso stamane ai livelli dell’agosto 2012 segnando un minimo a 1,2323. La tornata di dati, prosegue Hewson, “rafforza il tema espresso nei giorni scorsi dai responsabili politici tedeschi, ossia che la politica monetaria non può sostituirsi alla soluzione dei problemi strutturali dell’Eurozona, problemi che riguardano principalmente Francia e Italia. La possibilità di manovra per Mario Draghi viene ulteriormente ristretta – prosegue Hewson – dalle attese di recupero delle vendite al dettaglio in area euro a ottobre dopo i numeri positivi presentati dalla Germania settimana scorsa. Le attese sono per un miglioramento a 0,6% dopo la caduta dell’1,3% registrata il mese precedente”.