1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Dati Macroeconomici ›› 

Bce: Bollettino mensile, Pil 2010 +1,6-1,8% ma occorrono riforme strutturali

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il Pil 2010 dell’Eurozona crescerà in termini reali dell’1,6-1,8%, mentre nel 2011 la crescita sarà dello 0,7-2,1% e nel 2012 dello 0,6-2,8%. Così hanno stimato gli esperti dell’Eurosistema. “Rispetto all’esercizio condotto in settembre dagli esperti della Bce, per l’anno in corso l’intervallo risulta in certa misura ridotto e spostato verso il margine superiore della precedente proiezione, mentre i valori relativi al 2011 si collocano entro margini leggermente più ristretti”, si legge nel Bollettino mensile pubblicato oggi. Per sostenere la crescita la Banca centrale europea (Bce) sottolinea la necessità di introdurre riforme e migliorare il mercato del lavoro: “Occorre attuare con tempestività riforme strutturali consistenti e di ampia portata per migliorare le prospettive di una maggiore crescita sostenibile. Profonde riforme risultano particolarmente necessarie nei paesi che in passato hanno subito una perdita di competitività o che al momento risentono di disavanzi di bilancio e disavanzi esterni elevati – avvisa la Bce – L’eliminazione delle rigidità dal mercato del lavoro favorirebbe ulteriormente il processo di aggiustamento di tali economie”.

Commenti dei Lettori
News Correlate
MACRO

Regno Unito: Pil 1Q rivisto leggermente al ribasso, sotto le attese

La crescita dell’economia britannica nel primo trimestre 2017 è stata vista lievemente al ribasso nella seconda lettura pubblicata oggi.

La crescita del Pil Uk è stata rivista allo 0,2% su base trimestrale rispetto allo 0,3% della prima lettura. …

MACROECONOMIA

Italia: fatturato in leggero rialzo a marzo, ordinativi in calo

A marzo, nell’industria italiana, si rileva un incremento del fatturato dello 0,5% rispetto al mese precedente, che consolida il più ampio aumento di febbraio. Nel complesso del primo trimestre la crescita, rispetto ai tre mesi precedenti, è dello 0,…

MACROECONOMIA

Spagna: Pil I trimestre confermato a +0,8% t/t e +3% a/a

Il Prodotto interno lordo (Pil) della Spagna ha segnato nel primo trimestre dell’anno un aumento dello 0,8% rispetto al periodo precedente e del 3% su base annua, confermando la stima preliminare e le attese del mercato….

MACROECONOMIA

Market mover: l’agenda macro della giornata

L’agenda macro di oggi prevede il dato sulla crescita economica di Spagna e Gran Bretagna, oltre all’aggiornamento su ordini e fatturato dell’Italia. Nella seconda parte della giornata focus sulle nuove richieste di sussidio statunitensi, scese la sc…