1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

B.ca Sella: “L’Espresso vicino alla parte bassa del trading range”

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Nel gruppetto di titoli che si stanno muovendo in controtendenza rispetto all’andamento odierno di Piazza Affari si posiziona anche L’Espresso con un passivo non pesante, -0,03% a 4.3225 euro, ma un quadro tecnico che non accenna a migliorare. E’ difficile fare i conti con un trading range che intrappola le quotazioni tra 4,00/10 e 5,15/25 euro circa ormai dal dicembre del 2003 (anche se tra la base e il tetto vi sono la bellezza di 28 punti percentuali). Inoltre in questo momento L’Espresso è più vicino alla parte bassa del canale con il rischio che “un cedimento del supporto di quota 4,20 porti a un nuovo test di area 4,00/10 il cui cedimento poterebbe a un allargamento della discesa verso 3,80/85 euro in prima battuta”. Le speranze al rialzo, secondo gli analisti tecnici di Banca Sella, sono naturalmente legate alla rottura della parte alta del canale laterale dal quale però il titolo dista parecchio in questo momento con una strada non priva di ostacoli. “Un segnale positivo arriverebbe con la rottura di 4,50 con primo obiettivo identificabile a 4,65/70 e successivamente a 4,80/85”. Sull’intraday gli esperti di Banca Sella prevedono “un consolidamento sopra 4,30 euro con possibile estensione, alla rottura di 4,35, verso 4,385. Il cedimento di 4,30 avrebbe invece l’effetto di provocare un ribasso verso 4,25”.