1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Bca Italease e la tempesta a Piazza Affari: Euromobiliare, due i rischi che incombono

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

L’interruttore della luce è stato trovato venerdì scorso in via Cino del Duca, ma Banca Italease resta ancora al buio. L’istituto ha infatti comunicato che il rischio controparte è aumentato da 400 milioni di euro di due settimane fa a 600 milioni di euro. “La banca ha chiuso le coperture per 192 milioni, che equivale ad un accantonamento di pari importo e rimarrà quindi creditrice dei clienti dai quali cercherà di recuperare parte di questa somma”, spiegano gli esperti di Euromobiliare nella nota uscita oggi e raccolta da Finanza.com. Sui restanti 365 milioni Banca Italease valuterà operazioni di chiusura analoghe alle precedenti. “Secondo noi – continuano gli esperti – è molto probabile la chiusura di almeno parte di questa esposizione che potrebbe anche aumentare in caso di incremento ulteriore dei tassi a breve”. Due sono i rischi che incombono a detta del broker: “Primo le posizioni ancora aperte sui derivati e secondo eventuali svalutazioni sui leasing sottostanti che non abbiamo considerato”. In particolare “gli ulteriori accantonamenti sui derivati renderanno indispensabile un aumento di capitale da almeno 365 milioni”, calcolano alla casa d’affari. Così poco importa in questo momento se Mediobanca e Goldman hanno dato la disponibilità a intervenire in aumento di capitale. “Ovviamente il business ordinario si è arrestato. La nuova produzione complessiva dei primi 2 mesi del secondo trimestre è stata di 1,2 miliardi di euro contro una nostra stima di 2,5 miliardi sul secondo trimestre: annualizzando il dato, risulta un calo nel secondo trimestre del 15% su trimestre su trimestre”, calcolano gli esperti. Il consiglio operativo sul titolo appare quindi scontato: “Ci sembra troppo pericoloso comprare l’azione nonostante la correzione”, concludono gli analisti di Euromobiliare.