Bca Intra di nuovo a bagnomaria, ma i volumi restano sostenuti

Inviato da Redazione il Mar, 11/01/2005 - 16:28
Banca Intra mette da parte l'entusiasmo. Il titolo del piccolo istituto popolare dopo la buona prova della vigilia (+3,10%) torna nei ranghi (-0,79%), scambiando a quota 12,62 euro. Sostenuti i volumi: sono, infatti, passati di mano 193mila pezzi contro una media giornaliera delle ultime trenta sedute pari a 58 mila. Fonti di mercato interpellate da Spystocks sostengono che la Banca Popolare di Vicenza sarebbe in procinto di mettere le mani sull'istituto popolare di Intra. "La Banca Popolare di Intra ha attraversato un periodo non facile", ricorda una fonte, che spiega: "è stata tra i finanziatori di FinPart. In quell'occasione ha dovuto svalutare crediti. Tanto che ora dal punto di vista della qualità del credito e anche patrimoniale non è certo un gioiellino". Dunque la strada del matrimonio sarebbe una via di fuga positiva. "All'interno di un gruppo più grande Banca Intra avrebbe certamente maggiori opportunità. Ora bisogna aspettare il prezzo, perché gli azionisti di Banca Intra vorrebbero valorizzare al massimo l'operazione", conclude.
COMMENTA LA NOTIZIA