Bca Intesa, per Citigroup il prezzo giusto e' a 3,9 euro

Inviato da Redazione il Gio, 11/11/2004 - 12:59
Quotazione: INTESA SAN PAOLO
Banca Intesa acquista punti alla corte di Citigroup Smith Barney. Azzurra Guelfi, analista della merchant bank, in un report raccolto da Spystocks in cui analizza i dati di bilancio recentemente rilasciati, mantiene il consiglio di acquisto (buy) sull'istituto milanese e contemporaneamente alza il target price a 3,9 euro dai precedenti 3,5 euro. "Banca Intesa sta trattando a sconto rispetto ai suoi competitors sulle stime 2005, una situazione inusuale visti i tempi di recupero economico", spiega l'esperta. "Il management si è detto fiducioso di riuscire a centrare i target che ha indicato nel business plan. Target superiori al 5% rispetto a quanto da noi stimato. Anche noi siamo dell'idea che Banca Intesa sarà in grado di archiviare 150 milioni in più, grazie alla spinta dei alcuni prodotti, e 80 milioni di euro di risparmio di costi", aggiunge l'analista. Dunque: "Banca Intesa offre un potenziale per sorprendere nel caso di una ripresa economica e per difendere le stime di Eps nel caso di una debolezza macro persistente", dice Azzurra Guelfi. Come risultato di tutto questo, l'analista di Citigroup Smith Barney ha alzato le stime di utile per azione 2004 e 2005 del 7% rispettivamente da 0,257 euro a 0,276 euro e da 0,301 a 0,323 euro.
COMMENTA LA NOTIZIA