1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Bca Intesa: Citigroup alza le stime Eps 2006-07

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

I numeri riportati da Banca Intesa nei primi nove mesi 2005 sono rimasti impressi nella mente degli analisti di Citigroup. Tanto per rinfrescare la memoria l’utile netto consolidato dell’istituto nel periodo indicato ha raggiunto quota 1.845 milioni di euro, in crescita del 36,3% rispetto ai 1.354 milioni dei primi nove mesi del 2004 con commissioni nette salite a 2.900 milioni di euro, in aumento del 13,7%, rispetto ai 2.551 milioni dei primi nove mesi del 2004. Numeri che hanno spinto gli esperti della casa d’affari in una nota uscita oggi e raccolta da Finanza.com a rivedere le stime di utile per azione 2006-2007 rispettivamente dell’1% e del 2%. “Dopo i risultati riportati nei primi nove mesi 2005 il management ha confermato la sua fiducia nel raggiungere gli obbiettivi indicati per il 2007 di un Eps pari a 0,47 euro, un utile netto di 3 miliardi di euro con 5 miliardi destinati al pagamento dei dividendi tra il 2005-2007”, ricordano gli esperti. “Alla luce dei risultati dei primi nove mesi, riteniamo con abbastanza fiducia che il target dell’utile netto potrebbe risultare conservativo”, scrivono gli analisti nella nota. Così da qui a ritoccare leggermente le stime di Eps il passo è stato breve. Gli analisti di Citigroup hanno infatti portato l’Eps 2005 a 0,37 euro da 0,35 euro precedentemente stimato e quello 2006 a 0,39 euro da 0,38 euro. Confermato il consiglio d’acquisto su Banca Intesa fino a un target price passato da 4,60 euro a 4,70 euro.