Bca Intesa e Capitalia guidano la riscossa dei bancari

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

I bancari vanno veloci questo pomeriggio a piazza Affari. Partiti defilati questa mattina, gli istituti finanziari stanno allungando il passo nel corso della seduta. Capitalia in primis. Il titolo dell’istituto presieduto da Cesare Geronzi agguanta infatti un rialzo del 2,19% a quota 2,61 euro. La marca stretta Banca Intesa (+1,65% a quota 3,09 euro), sfruttando la notizia della riorganizzazione delle attività dell’area corporate. Guardano e passano Mps (+0,21%), Unicredit (+0,25%) e Bnl (+0,78%). Come mai tutto questo brio attorno al comparto delle banche? “La Popolare di Verona e Novara ha aperto il giro di valzer delle trimestrali. I buoni risultati dell’istituto popolare hanno saputo scaldare il mercato. Si torna a guardare con interesse ai bancari”, commenta un trader. Ma non sono solo i numeri a tener desta l’attenzione sul comparto. Settembre, secondo altri operatori, sarà infatti un mese galeotto per nuove alleanze tra gli istituti finanziari. E mosse concrete dovrebbero arrivare proprio da Banca Intesa, Capitalia e Unicredit.