Bca Intesa: accordo con Lazard su future relazioni attivita' Italia

Inviato da Redazione il Lun, 03/04/2006 - 08:37
Quotazione: INTESA SAN PAOLO
Banca Intesa e Lazard hanno raggiunto un accordo globale in merito alle loro future relazioni. Lo comunica l'istituto milanese in un nota, rendendo noto che in base all'accordo la joint venture formalizzata dai due gruppi in merito all'attività M&A in Italia, che originariamente doveva
scadere nel dicembre 2007, terminerà al momento del perfezionamento delle operazioni previste nell'accordo stesso. Momento in cui Lazard riacquisterà l'investimento di Banca Intesa in Lazard & Co. S.r.L. (Lazard Italia), società in cui è stata realizzata la joint venture, in cambio di una senior note e di una subordinated promissory note emesse da Lazard Group LLC per un controvalore complessivo di 146 milioni di dollari con scadenza nel febbraio 2008. Lazard, continua il comunicato, rimarrà disponibile a coadiuvare Banca Intesa nell'offerta di servizi di M&A. Banca Intesa manterrà invece l'investimento in Lazard Group LLC costituito dalla subordinated convertible promissory note di 150 milioni di dollari, che verrà peraltro modificata - al momento del perfezionamento - rendendola convertibile in azioni ordinarie di classe A della società quotata Lazard Ltd. al prezzo di conversione di 57 dollari per azione. La conversione sarà in generale possibile in tre tranche uguali a partire dal primo luglio 2008 e il diritto di conversione scadrà il 30 giugno 2011. Inoltre, la note avrà tasso d'interesse fisso all'attuale valore di 3,25% e scadenza 30 settembre 2016. Il perfezionamento dell'accordo e delle connesse operazioni avverrà successivamente all'ottenimento delle relative autorizzazioni e all'adempimento o alla rinuncia riguardanti altre usuali condizioni di perfezionamento. I termini dell'accordo non comportano effetti significativi sul conto economico del gruppo Intesa.
COMMENTA LA NOTIZIA