B.ca Etruria, cresce del 16,8% l'utile netto nel II trimestre

Inviato da Redazione il Mer, 27/07/2005 - 14:25
Quotazione: BCA POP ETRURIA LAZIO
Nel secondo trimestre del 2005 l'utile netto di Banca Popolare dell'Etruria e Lazio è cresciuto del 16,8% a 6,6 milioni di euro rispetto allo stesso trimestre dello scorso esercizio, con un risultato lordo di gestione salito del 53% a 27,8 milioni. In crescita anche i margini, quello di intermediazione a 67,3 milioni (+8,5% sullo stesso periodo dello scorso esercizio) mentre il margine di interesse si è attestato a 38,8 milioni (+18,8%). A livello patrimoniale si registra una crescita degli impieghi con la clientela a 4.339 mln di euro (+4,11% rispetto a fine 2004) e uno sviluppo della raccolta diretta a 4.484 mln di euro (+7,50%). I crediti in sofferenza scendono a 126 mln di euro (-8,67%). Anche la capogruppo Banca Etruria ha visto salire l'utile netto nel secondo trimestre 2005 a 6,9 mln di euro (+56,1%) ed il risultato lordo di gestione a 25,7 mln di euro (+49,2%). Il margine di intermediazione sale a 65,2 mln di euro (+14,6%) e il margine di interesse raggiunge 42,6 mln di euro (+15,8%).
COMMENTA LA NOTIZIA