Bca Carige: Berneschi, puntiamo a comprare non a essere prede

Inviato da Redazione il Mer, 26/10/2005 - 08:28
Quotazione: BCA CARIGE
Ligure, classe 1937, Giovanni Berneschi è il presidente di Carige, una delle poche banche dove le fondazioni giocano ancora un ruolo determinante. Il gruppo conta circa 500 sportelli. Un numero che potrebbe presto crescere, magari grazie a qualche acquisizione è la domanda che nasce spontanea. "Siamo interessati al mercato italiano e alle opportunità di aggregazione che offre, dove ci sono istituti disponibili a essere rilevati. Ma non rischieremo di fare indigestione mangiando bocconi più grossi", risponde Berneschi. Nel mirino potrebbero finire le casse di Lucca, Pisa e Livorno, oggi controllate da Bpi? "Dopo gli incidenti di navigazione della banca lodigiana, è meglio lasciare che le acque si calmino. Poi non penso che la Popolare abbia bisogno di vendere i tre istituti: alla fine comunque sia Bpi è sufficientemente capitalizzata".
COMMENTA LA NOTIZIA