1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Bca Antonveneta poco mossa, ma il mercato pregusta novita’

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Seduta poco mossa per Banca Antonveneta. Il titolo dell’istituto guidato da Piero Montani spunta un +0,49%, scambiando a quota 17,84 euro. Il mercato segue con interesse le vicende della banca padovana. Ieri è andata in onda l’ultima puntata: la riunione dei soci veneti di Antonveneta, che possiedono il 10,3% della banca attraverso la fiduciaria Deltaerre favorevoli al mantenimento dell’autonomia della banca. Si è concluso in tarda serata il meeting. All’appello mancavano alcuni soci importanti come Emilio Gnutti e Francesco Micheli, Ennio Doris e Stefanel e Tabacchi, amici degli olandesi. “Questo conferma la spaccatura esistente in seno a Deltaerre che sembra destinata pertanto allo scioglimento”, commenta un analista di una primaria banca milanese, che preferisce mantenere l’anonimato. Ebbene come da copione il pool di imprenditori azionisti di Banca AntonVeneta, tramite la fiduciaria DeltaErre, andrebbero verso lo scioglimento del patto di sindacato dell’istituto, che va in scadenza ad aprile, ma che entro il prossimo 12 gennaio dovrà essere disdettato. L’orientamento prevalente è quello di ritirare le azioni dalla fiduciaria, rimanendo azionisti della banca a livello individuale. Tutto questo potrebbe spianare la strada a nuovi progetti. Da tempo si rumoreggia di un matrimonio tra l’istituto lodigiano e la banca padovana. La marcia nuziale non è suonerà presto. Ma, secondo indiscrezioni di stampa, spalleggiato da Bankitalia, Giampiero Fiorani, numero uno della Popolare di Lodi, starebbe accumulando il titolo per tentare poi l’affondo finale.

Commenti dei Lettori
News Correlate
CALCIO

Juventus: acquisizione definitiva del calciatore Juan Cuadrado

La Juventus, che ieri si è laureata Campione d’Italia per il sesto anno consecutivo, ha emesso una nota per annunciare che “a seguito del verificarsi delle prestabilite condizioni contrattuali”, è scattato l’obbligo di acquisto a titolo definitivo da…

COLLOCAMENTO AZIONI

Emak: Yama avvia un collocamento sul 10% del capitale

Yama Spa, azionista di maggioranza di Emak con il 75,185% del capitale, ha avviato la cessione di massime 16,4 milioni di azioni, corrispondenti a circa il 10% del totale. Il collocamento verrà realizzato attraverso una procedura di accelerated book …

AIM

Safe Bag: titolo in asta di volatilità dopo massimo storico

Asta di volatilità per il titolo Safe Bag che, in rialzo del 15,77% a 3,46 euro, oggi ha fatto segnare un nuovo massimo storico a 3,466 euro.

La società, quotata sul listino AIM Italia, ha annunciato di aver vinto la gara presso l’aeroporto inte…

Euribor: tre mesi fissato a -0,329%

Il tasso Euribor a tre mesi è stato fissato questa mattina a -0,329%, in rialzo rispetto al fixing di venerdì 19 maggio che era pari a -0,331 per cento. …

Spread Btp-Bund a 173 punti base, rendimento al 2,12%

Lo spread tra il Btp a dieci anni e il Bund tedesco si attesta a 173 punti base. Il rendimento del bond decennale italiano sul mercato secondario è pari al 2,12%, mentre il tasso del Bund con pari scadenza viaggia in area 0,39 per cento.