Bayer: nel II trimestre profitti in flessione; pesano svalutazioni

Inviato da Redazione il Gio, 29/07/2010 - 08:59
Quotazione: BAYER
Il gruppo tedesco, Bayer, ha accusato nel secondo trimestre 2010 un calo dell'1,3% dell'utile netto a 525 milioni di euro. Il risultato è inferiore alle attese degli analisti che avevano messo in conto un incremento del 45%. Il fatturato è, invece, aumentato del 14,6% a 9,1 miliardi. Bayer ha pertanto confermato l'obiettivo di un aumento del fatturato del 5% a perimetro costante e di un Ebitda superiore a 7 miliardi.
COMMENTA LA NOTIZIA