1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Baudrillart: “ST potrebbe costruire un doppio minimo, obiettivo a 14,8”

QUOTAZIONI Stmicroelectronics
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Occhi puntati su ST. Parola di Cyril Baudrillart, analista tecnico di Exane. “Consigliamo di seguire con attenzione il comparto dei semiconduttori perché potrebbe verificarsi un cambiamento di direzione rialzista”, sostiene l’esperto. La storia ha avuto inizio ieri. “Quando abbiamo appreso le novità da Nokia, abbiamo dato subito un’occhiata al grafico del titolo, e successivamente a quello di ST e dei suoi competitor europei come ASML o Infineon”. La spiegazione è semplice. “Queste tre azioni stanno rivedendo i loro minimi di agosto. L’accellerazione di Nokia è stato un ottimo caricabatterie per le azioni del comparto chip e suggerisce che l’andamento ribassista potrebbe essere spiegato con un modello che performa con doppio minimo”, spiega Baudrillart. E considerando solo ST? “Abbiamo notato che il nuovo ribasso che è iniziato a fine agosto è stato meno forte di quello di luglio: la maggior parte degli indicatori giornalieri stanno iniziando a costruire divergenze rialziste e la volatilità sta diminuendo durante questo movimento correttivo”. Dunque:” siamo dell’idea che questa figura di analisi tecnica potrebbe segnare l’inizio di un significativo trend di recupero. Per ST il primo obiettivo è individuato a 14,8 euro. Un breakout a quel livello potrebbe confermare la fase rialzista e sostenere l’azione portandola sopra quota 16. Solo un calo sotto i 13,50 potrebbe mettere in dubbio questa view”, conclude l’analista tecnico di Exane.