BAT: in vista jv per produrre sigarette in Cina

Inviato da Redazione il Gio, 03/05/2001 - 08:33
Il gruppo inglese British American Tobacco conferma di essere in trattative avanzate con la Cina riguardo alla creazione di una joint venture per la produzione di sigarette nel più grande mercato mondiale delle stesse. La jv, anticipata ieri contestualmente alla chiusura di una eccellente trimestrale, con utili più che raddoppiati, è stata giudicata molto positivamente dagli analisti, dato che in Cina si trovano 300 milioni di fumatori (una quota pari ad un terzo di tutti i fumatori adulti a livello mondiale). Il presidente di BAT, Martin Broughton, ha dichiarato di aver già raggiunto un accordo preliminare con il governo cinese.
COMMENTA LA NOTIZIA