Basilea III: per Centrosim le banche italiane rischiano di essere penalizzate

Inviato da Redazione il Ven, 17/09/2010 - 16:30
L'impatto della nuova disciplina sul capitale - cosiddetta Basilea III - potrebbe essere maggiore di quanto previsto e scontato dal mercato e dalla comunità finanziaria. E' quanto ventilano indiscrezioni di stampa. L'effetto negativo delle deduzioni (come tax assets e minorities) che dovranno essere applicate al Tier 1 Capital viene stimato intorno al -30% sulla base di informazioni e dati tuttora riservati. "L'accordo internazionale annunciato il 12 settembre scorso è tuttora provvisorio, in quanto mancano indicazioni puntuali e dettagliate circa le modalità di calcolo delle suddette deduzioni - attese per la fine di novembre", commentano gli esperti di Centrosim. A loro avviso "le banche italiane rischiano di essere penalizzate, in particolare, dalla consistenza dei tax assets, che in media rischiano di ridurre il capitale regolamentare nell'ordine del 15-20%, a regime. La visibilità sulla nuova disciplina sul capitale resta dunque elevata".
COMMENTA LA NOTIZIA