Basilea 3, banche impegnate a ricostituire il core tier 1 (Barclays Capital) -1

Inviato da Floriana Liuni il Lun, 05/09/2011 - 15:59
Quotazione: STANDARD CHARTERED
Quotazione: SOCIETE GENERAL
Quotazione: HSBC
Quotazione: INTESA S.PAOLO
Quotazione: BNP
Quotazione: CREDIT AGRICOLE
Quotazione: KBC BANCASSURANCE
Quotazione: CREDIT SUISSE GRP R
Quotazione: UBS R
Quotazione: DEUTSCHE BANK R
Credit Suisse, Deutsche Bank, Credit Agricole, SocGen, KBC e UBS sono tra le banche la cui valutazione potrebbe risentire di più nel caso non raggiungessero in tempo gli obbiettivi di Basilea 3. La situazione sarebbe invece più stabile per Standard Chartered, HSBC, Intesa San Paolo, Monte dei Paschi, BBVA e BNP Paribas. Lo dice un report di Barclays Capital, secondo cui alcune banche europee - in particolare, quelle del primo elenco - sono più dipendenti di altre dallo scenario macroeconomico, e potrebbero quindi avere maggiori difficoltà nel rispettare il proprio piano di ricostruzione del capitale senza dover ricorrere ad un aumento di capitale.
COMMENTA LA NOTIZIA