1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Barroso inchioda la finanza ai suoi doveri: in arrivo Tobin Tax e regolamentazione agenzie di rating

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il settore finanziario deve dare il suo contributo all’uscita dalla crisi. Questo il messaggio con cui Josè Manuel Barroso ha introdotto davanti al Parlamento di Strasburgo la proposta di una tassa sulle transazioni finanziarie. Dalla cosiddetta Tobin Tax Barroso prevede un gettito annuo pari a 55 miliardi di euro. Barroso non ha risparmiato parole anche per un altro dei fronti caldi della crisi: le agenzie di rating. Il presidente della Commissione Ue ha anticipato che la stessa Commissione presenterà delle proposte di regolamentazione delle agenzie entro la fine del 2011.


I tempi per l’adozione della Tobin Tax saranno comunque ancora lunghi. Il varo è infatti previsto per il 2014, e sul cammino di approvazione potrebbe pesare la contrarietà di alcuni Paesi dell’Eurozona. L’ok alla direttiva è subordinato all’approvazione di tutti i Paesi dell’Unione e nonostante non vi siano troppi dubbi sul benestare dei due pesi massimi dell’Ue, Francia e Germania, avrebbero invece già espresso la loro contrarietà alla nuova tassa Gran Bretagna, Olanda e Svezia, preoccupate di una possibile delocalizzazione dell’industria finanziaria del Paese.

La tassa dovrebbe colpire in maniera relativamente contenuta un numero elevato di strumenti finanziari. Si discute di un’aliquota da applicare a obbligazioni e altri strumenti tra lo 0,05% e lo 0,1 per cento. Mentre per i derivati l’imposizione sarebbe aumentata di un altro 0,01 per cento. 


In un altro passaggio del suo intervento a Strasburgo, Barroso ha chiarito che la crisi del debito è seria, ma ha aggiunto che l’Europa possiede le soluzioni per affrontarla. Barroso ha anche annunciato che la Commissione sta valutando un meccanismo di garanzie per aiutare le banche greche e ha anticipato che al Paese ellenico verranno messi a disposizione fondi strutturali per 15 miliardi di euro.

 

(notizia in aggiornamento)