1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Barilla svaluta Kamps per 639 milioni,maxi rosso 2005

QUOTAZIONI Banco Bpm
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il cda di Barilla, nell’approvare i bilanci consolidati del 2005, ha deciso di svalutare la partecipazione nella controllata Kamps per 639 milioni di euro, portando il fair value del gruppo tedesco a circa 850 milioni di euro. Grazie alla svalutazione il risultato pre-tasse del gruppo parmense è negativo per 571 milioni di euro, e il risultato netto di gruppo è in rosso per 268 milioni. Questo perché il 49% della svalutazione di Kamps è di competenza dei soci di minoranza (358 milioni di euro), tra i quali spicca la Banca popolare italiana che al momento non avrebbe deciso di svalutare la sua partecipazione. “Non abbiamo chiesto a Bpi di svalutare la quotazione” ha detto l’ad.d del gruppo Barilla Robert Singer, lasciando intendere però che vi erano stati contatti con il management di Lodi nei quali è emersa la necessità di una correzione nei valori di bilancio, perché “abbiamo riconosciuto di aver pagato troppo la società” ha aggiunto Singer.