Barilla amplia stabilimento di Rubbiano, a regime circa 60 posti di lavoro in più

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Barilla ha annunciato l’ampliamento dello stabilimento di sughi per la pasta situato a Rubbiano, in provincia di Parma, inaugurato nell’ottobre del 2012. Il nuovo stabilimento diventerà il più grande impianto di produzione di sughi per la pasta in Europa e uno dei più sostenibili al mondo. L’ampliamento sarà caratterizzato da un investimento di oltre 50 milioni di Euro e vedrà un incremento dell’occupazione stabile, a regime, di circa 60 persone.
A nemmeno 5 anni dall’inaugurazione dello stabilimento sughi, realizzato con un investimento iniziale pari a 40 milioni di euro, i volumi di vendita dei sughi Barilla sono aumentati di oltre il 45% dal 2012. Le vendite sono destinate per il 75% della produzione all’export, in particolare in Europa.

“Sarà una fabbrica totalmente integrata – commenta Carlo Carteri, responsabile degli stabilimenti pasta e sughi in Europa – e sarà caratterizzata da impianti e tecnologie innovative, robotizzate e digitalizzate, in linea con le logiche dell’Industria 4.0, in grado di elevare ulteriormente i già alti livelli di qualità e sicurezza del prodotto, coniugando gli aspetti di efficienza e flessibilità, anche attraverso un sofisticato sistema di tracciabilità”.