Baretta: deficit al 3,1% non irrealistico ma nessuna manovra, possibilità che IVA non aumenti al 50%

Inviato da Flavia Scarano il Gio, 19/09/2013 - 09:54
Non servirà una manovra correttiva ma solo aggiustamenti. A dirlo il sottosegretario all'Economia, Paolo Baretta, in un'intervista a "L'Economia Prima di Tutto" su Radio1 Rai, alla vigilia dell'atteso consiglio dei ministri sul Def. Le voci su un deficit al 3,1% del Pil previsto dall'aggiornamento del documento non sono irrealistiche a detta di Baretta. "Siamo attorno a questi risultati - ha spiegato Baretta - anche se non servirà una vera manovra correttiva, avremo bisogno di aggiustamenti, e questi aggiustamenti implicano delle risorse finanziarie".

Sull'Iva, per Baretta c'è ancora il 50% delle possibilità che l'aliquota non aumenti al 22%. "Noi non consideriamo ancora concluso nulla - ha affermato il sottosegretario - perché fino all'ultimo minuto stiamo cercando di dare una risposta ma non solo all'Iva, anche alla seconda rata dell'Imu, ad un ulteriore intervento sugli ammortizzatori sociali, al rifinanziamento delle missioni all'estero. Bisogna trovare più o meno 5 miliardi di euro".
COMMENTA LA NOTIZIA