1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Rating ›› 

Barclays: per SocGen lo stress test della FSA non è abbastanza

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Gli analisti di Société Générale consigliano di stare alla larga dai titoli del gruppo bancario britannico, Barclays. Il loro suggerimento operativo è vendere l’azione dell’istituto mentre prima consigliavano di tenerlo in portafoglio. Gli esperti hanno abbassato anche di molto il prezzo obiettivo, portandolo a 46 pence da 100 pence. Motivo? “Nonostante abbia passato lo stress test della FSA (Financial Services Authority), la Consob britannica, Barclays avrà bisogno di una ricapitalizzazione da 15-20 miliardi di sterline per rafforzare la sua solidità patrimoniale”, calcola il broker nel report uscito oggi e raccolto da Finanza.com. Il Financial Times ha riportato la scorsa settimana che la FSA avrebbe applicato nella valutazione del portafoglio crediti di Barclays dei criteri più rigidi dello scorso anno e sarebbe giunta alla conclusione che la banca non ha bisogno di ulteriore capitale. Evidentemente però non tutti ne sono così sicuri.

Commenti dei Lettori
News Correlate
RATING

Hong Kong: Moody’s abbassa il rating a Aa2, outlook stabile

Dopo la bocciatura della Cina arriva sempre da Moody’s anche quella di Hong Kong. L’agenzia ha ridotto il rating sull’ex colonia britannica, portandolo al gradino Aa2 dal precedente Aa1, con outlook stabile dal precedente negativo. La decisione fa se…

RATING

UniCredit: Moody’s assegna “B1” all’emissione Additional Tier 1

Moody’s Investors Service ha annunciato di aver assegnato valutazione “B1(hyb)” all’emissione Additional Tier 1 (AT1) di UniCredit da 1,25 miliardi di euro. “Il rating –si legge nella nota dell’agenzia – tiene conto il rating standalone ba1 di UniCre…

RATING

Safilo: S&P conferma il rating “B+” e lo ritira

Safilo ha annunciato che S&P Global Ratings ha confermato e successivamente ritirato, su richiesta dell’emittente, il rating “B+” sul debito a lungo termine, indicando un outlook stabile.

L’iniziativa rientra, riporta la nota della società, “nell’…