Barclays: settembre mese chiave per l'euro, permane view negativa sul medio periodo -2-

Inviato da Titta Ferraro il Ven, 24/08/2012 - 12:26
Quali effetti sull'euro? "Riteniamo probabile un rally in risposta a qualsiasi annuncio - si legge nel report della banca britannica - ma pensiamo che questa reazione sarà limitata per dimensioni e durata". Barclays ha rivisto al rialzo le previsioni a breve (1 mese) per l'euro portandole a 1,25 dollari, mentre permane la view negativa nel medio-lungo termine con cross eur/$ visto scendere a 1,21 dollari tra 3 mesi, 1,17 $ tra 6 mesi e 1,15 $ tra un anno.
Guardando oltreoceano, le previsioni di Barclays sono di una nuova fase di rafforzamento del dollaro, con il Dollar Index visto a 82 tra un mese, 84,3 tra 3 mesi e 88,06 tra un anno. Anche il cross $/Y è attesto in progressiva salita dai 78,5 attuali a 82 tra un mese, 85 tra 3 mesi e 90 tra un anno. Barclays ritiene che la Fed, che si riunirà il 13 settembre, si asterrà dall'intraprendere un altro allentamento quantitativo.
COMMENTA LA NOTIZIA