Barclays dice addio al trading sulle materie prime (stampa)

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Barclays esce dal trading sulle materie prime fisiche. È quanto riporta il Financial Times. Secondo l’autorevole testata britannica il riassetto voluto dal n.1 Antony Jenkins è destinato a portare al disimpegno dal mercato di quasi tutte le commodity (energia, agricoltura e metalli) in scia di un calo da record della redditività: a livello globale i ricavi sono passati dai 14 miliardi del 2008 a meno di 5 nel 2013.

L’unico ramo che dovrebbe resistere è quello del trading sui metalli preziosi. Per l’ufficializzazione del riassetto del colosso britannico bisognerà attendere il prossimo 8 maggio.