1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Banzai verso la quotazione a Piazza Affari: presentata domanda di ammissione

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN
Banzai scalda i motori e si prepara a sbarcare a Piazza Affari.  Ieri la società italiana di e-commerce ha annunciato di avere presentato la domanda di ammissione a quotazione delle proprie azioni ordinarie presso il Mercato Telematico Azionario, nel segmento Star.

I joint global coordinators sono Jefferies International Limited e Banca Profilo, Banca Akros svolge il ruolo di sponsor per la quotazione, joint lead manager del collocamento e specialista, mentre Vintage Capital agisce in qualità di advisor finanziario. L’advisor legale incaricato dalla società è Clifford Chance. Cleary Gottlieb Steen & Hamilton agisce in qualità di advisor legale per i membri del consorzio di collocamento. 

Sarà solo una casualità, ma la società ha annunciato la presentazione della domanda di ammissione alla quotazione a Borsa Italiana proprio nel giorno del Single’s Day, divenuto il primo evento mondiale per lo shopping online. 
Ma chi è Banzai?
Banzai è uno dei principali operatori nazionali sul mercato italiano dell’e-commerce ed è attivo nell’editoria verticale online. La società è stata fondata da Paolo Ainio, uno dei pionieri di Internet in Italia. È sempre Ainio che fondato nel 1995 Matrix dove è nato Virgilio. Oltre al fondatore Ainio, tra i soci di Banzai figura con una quota pari a circa il 28% anche Sator di Matteo Arpe. L’ingresso di Arpe è stato annunciato ufficialmente nel gennaio del 2013, con “una quota paritetica a quella detenuta dall’azionista di riferimento Paolo Ainio”.
Oggi Banzai conta oltre 440 tra dipendenti e collaboratori, e ogni mese oltre 17 milioni di utenti unici visitano i siti e-Commerce e media di Banzai, che comprendono, tra l’altro, ePRICE, SaldiPrivati, GialloZafferano, PianetaDonna, Studenti, ilPost e Liquida. “Banzai rappresenta un canale distributivo per oltre migliaia di brand e un canale di comunicazione per oltre 450 investitori pubblicitari, una realtà in forte crescita e focalizzata al 100% nello sviluppo digitale del nostro Paese”, si legge in una nota. Nel 2013 Banzai ha registrato un giro d’affari di 153 milioni di euro. 
 
Rai Way: offerta già interamente coperta, Opv si chiude domani
E per una società che inizia il percorso verso Palazzo Mezzanotte, c’è chi come Rai Way, società attiva nella gestione e sviluppo di reti di trasmissione e diffusione radiotelevisiva per la Rai, sembra essere a un passo dall’approdo in Borsa. L’Offerta pubblica di vendita (Opv) si concluderà domani alle ore 12. Secondo le notizie riportate nei giorni scorsi da alcuni organi di stampa il book della controllata della società di via Mazzini risulta già interamente coperto dopo i primi cinque giorni di offerta sul prezzo minimo della forchetta di valorizzazione di Rai Way, ossia 2,95 euro per azione.